Grande successo per “1+1 Costruiamo riciclando!”

“1+1 Costruiamo riciclando!” è il nome dell’iniziativa che la FUA – Fondazione Umbra per l’Architettura ha curato per la V° edizione del Fantacity Festival di Perugia, l’importante manifestazione destinata a bambini e ragazzi con il patrocinio dell’Unicef.

Il progetto, ideato dall’architetto Muriel Plombin del comitato della FUA, promosso con il Patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Perugia, era inserito nel filone della sostenibilità ambientale, uno dei principali temi di questa edizione del festival. Venerdì 8 aprile 2011, circa 150 bambini di età compresa tra 6 ed 11 anni, hanno contribuito alla costruzione di un gigantesco plastico di città ecosostenibile, all’interno della sede della FUA, Palazzo Conestabile della Staffa, a Perugia. A disposizione dei partecipanti è stata messa un’ampia scelta di materiali di recupero, utilizzata a loro piacimento per realizzare “la città che si ricicla e che non spreca risorse!”. La città ecosostenibile di Fantacity è sorta su una superficie di circa 16 mq di prato vero! Del tutto priva di automobili, è dotata di una frequentatissima pista ciclabile, con bici, monopattini e skateboard coloratissimi! E non mancano la scuola, il parco giochi, il parco eolico, la stazione ferroviaria con un vero Frecciarossa, il planetario, le abitazioni con il tetto vegetale ed i pannelli fotovoltaici, le piante, i fiori, il fiume, i laghi…presente addirittura un impianto di cogenerazione elettrica!

Il laboratorio ha visto la partecipazione, in veste di animatori, di alcuni degli architetti del comitato FUA che si sono alternati durante tutto la giornata, stimolandoli i bambini sui temi dell’ecosostenibilità ed aiutandoli nella realizzazione del grande plastico: Muriel Plombin, Roberto Fioroni, Daniela Girolomini, Mariateresa Iaria, Isabella Scaleggi, Valentina Silvestrini e Luca Tarantini.
I materiali utilizzati per la realizzazione del plastico sono stati messi gentilmente a disposizione dalle aziende: B – Trade, GESENU, La Nuova Parati, LEGNOMAGIA.
Un ringraziamento particolare a Vivai Margariti per il prato.

Lascia un commento